Madre di Dio di Igor


ICONA MADRE DI DIO DI IGOR   L’origine della devozione a questa icona ucraina, trae origine dal santo principe Igor Olegovich, il quale salito al trono di Kiev nel 1146, fu coinvolto suo malgrado in una guerra della quale divenne vittima innocente a causa della gelosia del fratello maggiore. Durante una sanguinosa battaglia tra le…

Madre di Dio Più onorabile


MADRE DI DIO Glykophilousa “Più onorabile” Il tipo iconografico della Glykophilousa (la dolce amante) risale alla metà del XIV secolo e nasce come variante della Madre di Dio Odigitria Eleousa (misericordiosa), che si distingue per l’atteggiamento di tenerezza tra la Madre e il Figlio e pone l’accento sull’umanità di quest’ultimo. Espressione per eccellenza del mistero…

Madre di Dio del Don


MADRE DI DIO DEL DON Il suo nome,ricorda il miracoloso soccorso portato all’esercito di Dimitrij Donskoj nella battaglia di Kulikovo contro i tatari nel 1380. Icona del tipo Eleusa. Espressione per eccellenza del mistero dell’incarnazione è l’icona della Vergine della tenerezza,in cui l’atto redentivo di Cristo diventa una cosa sola con l’adesione amorosa e sofferta…

Madre di Dio Eleousa (Madre di Dio della Tenerezza)della Bucovina


La Madre di Dio della Bucovina rientra nel tipo canonico della “tenerezza”,variante dell’ Odigitria , esprime l’intensità del rapporto tenero e affettuoso tra la Madre e il Bambino. Cristo, con il Suo gesto di affetto verso la Madre ,Le svela il mistero della Passione, Morte e Risurrezione. Le decorazioni sul manto della Madre sono tipiche della terra…

Madre di Dio di Korsun


  MADRE DI DIO DI KORSUN L’icona prese il nome dalla città di Korsun’ (antica Chersonneso) situata in Crimea. In questa città, antico emporio bizantino, fu battezzato il principe di Kiev Vladimir che cristianizzò la Russia nel 988. Secondo la tradizione, l’antica tavola sarebbe stata traslata dallo stesso principe da Korsun’ a Kiev e poi…

Madre di Dio di Vladimir


    MADRE DI DIO DI VLADIMIR Molte sono le Icone antiche che la tradizione vuole essere state dipinte dallo stesso San Luca. È probabile, se si considera San Luca non come il personaggio storico ma come l’iconografo perfetto, cioè colui che dopo la preghiera ed il “digiuno degli occhi” riceve la Grazia dello Spirito…